Il calcio si riaccende a Seclì

1778

Secl----Squadra-1974SECLÌ. Torna il calcio a Seclì che riparte dalla Terza categoria. L’iniziativa è stata presa da un gruppo di appassionati che hanno poi affidato a Carlo Cafaro la presidenza della squadra e a Domenico Cardinale il ruolo di allenatore. Era ormai da un po’ di tempo che in paese si avvertiva l’esigenza di iscrivere la squadra ma la decisione è stata assunta soltanto pochi giorni fa con l’iscrizione ufficiale dell’Associazione sportiva dilettantistica “Seclì calcio”.
Gli allenamenti nel campo sportivo “San Paolo” sulla strada per Neviano, alle spalle della zona cimiteriale sono già iniziati da qualche giorno. I giocatori sono quasi tutti del paese e, come fanno sapere dal direttivo della società, “si riparte con tanto entusiasmo, grazie all’impegno di un gruppo di amici che in brevissimo tempo sono riusciti a convogliare ed organizzare quelle energie sopite ma mai del tutto scomparse”.

L’obiettivo immediato è “un anno di costruzione” per realizzare qualcosa che duri nel tempo e che possa coinvolgere anche i più giovani, e ciò anche in considerazione del ritardo con cui quest’anno è stata allestita la squadra. Per l’intero gruppo dirigente “la vittoria  più grande”  sarebbe quella di riaccendere l’entusiasmo nei tifosi in un paese in cui l’interesse per il calcio gioca da sempre un ruolo rilevante. Anche l’Amministrazione comunale ha fatto sapere che sarà al fianco di dirigenti e calciatori dando, “per quanto possibile”, tutto il supporto di cui potranno aver bisogno. Ora si è in attesa della definizione dei gironi (di certo c’è anche il Tuglie) e dell’inizio del campionato (il 2 o il 9 novembre).

Pubblicità