Calcio, clamoroso a Nardò: il portiere Mirarco segna con un rinvio dalla propria porta – IL VIDEO

1481

Nardò – Vittoria doveva essere e alla fine così è stato, con un finale rocambolesco e da ricordare per l’Ac Nardò e i suoi tifosi. Ad andare in rete, nella gara interna di questo pomeriggio contro il Gelbison Vallo della Lucania, è stato anche il portiere Alessandro Mirarco con un rilancio direttamente dalla propria porta (qui il gol del portiere nel video di Nardò Granata).

L’impresa è avvenuta in pieno recupero, con il Nardò già in vantaggio di due reti. Alla fine della gara, valida per la 13^ giornata del campionato si Serie D girone H, mancavano un paio di minuti quando il 23enne numero uno granata, tra l’altro nato a Nardò e figlio d’arte (il padre Walter è stato pure lui portiere e “bandiera” dei granata), dopo aver interrotto un’incursione degli avversari con una parata ha rilanciato la palla con i piedi con l’intento di mandarla il più lontano possibile dalla propria propria, per evitare ogni rischio di rimonta da parte del Gelbison.

La prodezza

Vedere la palla, dopo pochi secondi, beffare il numero uno dei lucani ha stupito tutti, compreso lo stesso autore della prodezza, poi portato in trionfo dai compagni e osannato dal pubblico presente sulle tribune del Comunale. Il vento ed il terreno erboso reso scivoloso dalla pioggia nulla tolgono all’eccezionalità del gesto sportivo compiuto da Mirarco che si è così iscritto nel ristretto novero dei portieri capaci di segnare una rete direttamente dalla propria area di rigore.