Bus navetta, servizi, ginnastica dolce e giornata ecologica nell’estate di Mancaversa (Taviano)

832

Mancaversa (Taviano) – Apertura del dispensario farmaceutico, servizio bus navetta, apertura Sportello turistico informazioni  del Comune e della Pro Loco: con l’arrivo di questi servizi, e a giorni anche della Guardia medica, la Marina di Mancaversa è pronta ad accogliere turisti e villeggianti che già stanno popolando le spiagge di questo tratto di costa salentina. Commercianti e gestori di bar e pizzerie sono fiduciosi: ci sono già molte prenotazioni e, dunque, ci si prepara ad accogliere tutti quelli che verranno. Il litorale e le coste sono stati puliti (ed il 12 è in programma una giornata ecologica) per consentire l’accesso più ordinato al mare. Il Comune ha provveduto anche alle prime disinfestazioni e derattizzazioni su tutto il territorio.

Il bus navetta compie la tratta da Taviano a Mancaversa con capolinea in largo L. Radice, per Taviano e piazza Sant’Anna, per Mancaversa. Ogni giorno si avranno 5 corse, i biglietti sono acquistabili sul bus, bisognerà indossare la mascherina a bordo, il servizio è gratuito per i disabili e per gli invalidi civili inabili al 100%. Costo del biglietto: una corsa 50 cent, andata e ritorno 1 euro, una settimana 5 euro, un mese 15 euro. Il servizio resta attivo fino al 6 settembre.

Il Dispensario farmaceutico, garantito dalla Farmacia dei fiori (telefono 347/9893114), si trova in via Sorrento 2/c, attivo sino al 15 settembre dalle 9 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 21 (la domenica solo di mattina 9 -12.30).

Prosegue intanto il corso gratuito di ginnastica dolce in programma il martedì e il giovedì alle 19.20 al Parco Jonico: l’iniziativa promossa dall’assessorato allo Sport è rivolta a tutti “per migliorare il benessere psicofisico con l’attività motoria”.
Domenica 12 luglio è in programma la giornata ecologica organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Legambiente: il ritrovo è previsto alle ore 6.30 zona Paterte (lungomare Jonico) con la partecipazione di volontari e associazioni, del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, della Consulta giovani, del Centro anziani e di quanti vorranno prendere parte. Sarà percorsa tutta la fascia costiera della marina da Paterte verso sud, in contemporanea mentre si procederà alla pulizia delle spiagge,con i sub dell’associazione “Paolo Pinto” di Gallipoli e del Centro Sub Salento che perlustreranno i fondali per ripulirli dal materiale abbandonato.