Taviano, nel parco a veder le stelle del pugilato, provenienti anche da Tricase e Gallipoli. Garantisce la Boxe Perrone

1219

Taviano – Ritorna a Taviano un appuntamento molto atteso dagli appassionati della boxe: “Boxe sotto le stelle”, manifestazione organizzata dall’Asd Boxe Perrone. Location  della serata sarà il parco Ricchello, sabato 9 giugno alle ore 20. La manifestazione, alla sua sesta edizione, annovera anche quest’anno la presenza di campioni interregionali e professionisti ormai affermati. Va ricordato peraltro che l’Asd Boxe Perrone ha due campioni nazionali in casa: Gilberto  e Angelo Perrone (foto), il primo campione d’Italia nel 2010 e il secondo campione l’anno successivo.

Tra le sorprese di questa serata, tra le altre, una si chiama Filippo Greco, 16 anni, campione tavianese, categoria peso massimo che incrocerà i guantoni con due promesse che arrivano da Taranto, dove il maestro Andrea Bello ha messo su un gruppo di campioni.  Purtroppo   mancherà, per motivi famigliari, l’altro campione tavianese Giorgio Marsano. Sono poi attesi giovani sorprese da Francavilla Fontana, del maestro Francesco Corvino, da Tricase, con il tecnico Giuseppe Musarò, da  Bari e, infine, tre società dilettanti di Lecce, guidate da tre tecnici famosi come Tonio Mannarini, Angelo Lezzi e Franco Laudisa.

“Abbiamo allestito questa importante manifestazione – dichiara Giorgio Perrone, tecnico dell’associazione sportiva – con grandi sacrifici, tecnici ed economici, ma lo facciamo perché la serata vuole essere una vetrina per tanti giovani appassionati di pugilato. Quest’anno poi, sono stato supportato moralmente dagli incitamenti di tre atleti amatoriali di Gallipoli, ai quali va il mio grazie: Luca Benvenga, Federico Cortesi e Gabriele De Benedittis”.