Boxe: a Torre Suda (Racale) il ritorno sul ring del melissanese Andrea Manco

1002
Andrea Manco
Andrea Manco

Torre Suda (Racale) – Ci sono voluti due anni per il grande ritorno sul ring di Andrea Manco. La data è fissata: giovedì 22 agosto l’ex campione italiano dei pesi medi salirà sul quadrato di gioco per affrontare Ognjen Raukovic, pugile di nazionalità serba che ha all’attivo quattro vittorie (due per ko) e 15 sconfitte (due per ko).

Il match professionistico si giocherà alle 20,30 presso il Giardino costiero di Torre Suda, nell’ambito di un incontro che si svolgerà sulla distanza delle sei riprese e sarà valido per la categoria dei pesi medi.

Ritorno sul ring dopo lo stop. Manco sarà accompagnato all’angolo dal maestro Francesco Stifani della BeBoxe di Copertino, per dare vita a una serata all’insegna dello sport e della grande boxe. Il pugile di Melissano non combatteva dal giugno 2017, quando perse a Ugento contro Domenico Spada, in un match molto combattuto. Il ritorno del salentino tra le sedici corde restituisce alla scena della boxe italiana un talento apprezzato da tutto l’ambiente, che ha infiammato le platee nel corso di vari match disputati tra i professionisti.

Le battaglie disputate con pugili del calibro di Massimiliano Buccheri, Roberto Bassi, Alessandro Goddi e Domenico Spada, hanno messo in risalto il coraggio e la prestanza atletica di un ragazzo semplice, cresciuto nel segno dei valori sani dello sport.

Manco si è fermato a quota 18 incontri, conditi da 14 vittorie, 2 pari e 2 sconfitte. Il match di giovedì 22 contro Ognjen Raukovic offrirà al melissanese l’occasione di riprendere confidenza con il ring dopo un lungo periodo di inattività.