Melpignano – “Dalla terra per la terra”: è il motto scelto per l’iniziativa “Al mercato del giusto”, che dopo le edizioni degli scorsi anni torna a Melpignano con tre appuntamenti. Il primo si è già tenuto domenica 2 giugno, in occasione della festa della Repubblica, mentre le prossime date in calendario sono fissate per il 14 e 28 giugno, sempre in piazza San Giorgio, nella mattinata.

Dibattiti, enogastronomia, presentazioni e concerti scandiscono il programma di un’iniziativa che è organizzata dal Comune e vuole puntare su biodiversità e cura del territorio, valorizzando i prodotti dell’agricoltura locale, rigorosamente a km 0. Piazza San Giorgio, già dal ‘500 crocevia di mercanzie e traffici commerciali di caratura internazionale, torna così a vivere di nuovi sapori e antichi saperi.

Obiettivo di “Al mercato del giusto” è infatti creare un presidio per la salvaguardia dell’agro-biodiversità del territorio, fornendo al contempo spunti di riflessione su tematiche di stridente attualità, quali le nuove economie solidali, la corretta alimentazione, la dieta mediterranea, la bioedilizia e la lotta ai pesticidi. Temi che trasformeranno il mercato in un luogo di informazione e formazione, di cultura e arricchimento.

BeDiexie band
La BeDiexie band
Pubblicità

Il primo appuntamento, domenica 2 giugno ha proposto la lectio magistralis del prof. Michele Carducci, ordinario di diritto costituzionale comparato e diritto climatico presso l’Università del Salento, che è intervenuto sul tema “La repubblica e le emergenze climatiche”. Nel corso della mattinata si è tenuto inoltre un laboratorio per bambini con la presenza di Stefania Erroi e del suo “Kamishibai”, traducibile come “spettacolo teatrale di carta”, una forma di narrazione che ha avuto origine in Giappone e consiste in un piccolo teatro di immagini e storie. In chiusura, il concerto del gruppo BeDiexie – dixieland jass band, formato da Simone Stefanizzi, Dario Stefanizzi, Alberto Stefanizzi, Salvatore Pasca, Gianluca Stigliano e Gianluca Ria.

(Pierfrancesco Albanese)

Pubblicità

Commenta la notizia!