Bimbo di tre anni sfugge all’attenzione dei genitori, attraversa la strada da solo e vaga sugli scogli: lo mette in salvo una turista

1131
Polizia

Santa Maria al Bagno (Nardò) – Ferragosto di paura, quello di ieri a Santa Maria al Bagno, per un bimbo di tre anni sfuggito all’attenzione dei suoi genitori. Nel pomeriggio di ieri il piccolo è stato visto vagare da solo sulla scogliera in località Quattro Colonne.

Agli agenti del Commissariato di Nardò, intervenuti sul posto in seguito ad una segnalazione telefonica, alcuni turisti hanno anche riferito di aver visto il piccolo attraversare pericolosamente da solo la strada nei pressi del Museo della Shoah per poi dirigersi sugli scogli della marina.

La ricerca è terminata poco dopo quando i poliziotti sono riusciti a trovare il bambino che nel frattempo era stato raggiunto da una turista che lo aveva visto da solo in una zona, per giunta, irta di scogli in prossimità della riva.

La storia ha avuto un lieto fine con la riconsegna del piccolo ai propri genitori nel frattempo avvisati da un turista del ritrovamento del loro figlio. I due, ascoltati dagli agenti, hanno riferito di essere da poco giunti a Santa Maria al Bagno e di aver perso di vista il figlio mentre erano intenti a sistemare i propri effetti personali nell’abitazione presa in affitta per le vacanze.

Quanto accaduto è stato, tuttavia, sottoposto all’attenzione della Procura presso il Tribunale per i minorenni di Lecce.