Bilancio di Salentoinbus: passeggeri in aumento, servono però altri servizi

1547
Sono anni ormai che la struttura, che avrebbe dovuto fornire servizi di accoglienza, offre questo squallido spettacolo
Sono anni ormai che la struttura, che avrebbe dovuto fornire servizi di accoglienza, offre questo squallido spettacolo

GALLIPOLI. Salentoinbus si “allarga” e potenzia i servizi esistenti. Questo almeno l’intento della Provincia di Lecce e dei 35 Comuni che sono interessati al servizio di trasporto estivo su gomma che lo scorso anno ha fatto registrare un incremento notevole di utenti (quasi 600mila, nel 2009 furono 200mila). Il bel tempo fino ad autunno inoltrato, l’afflusso in aumento di turisti che scelgono il Salento a settembre hanno suggerito la prima novità per il 2016: allungare la durata del servizio, dal 15 giugno al 15 settembre, portando i giorni di servizio da 73 a 93. Le linee saranno nove come nel 2015. Dal report che è stato presentato nella conferenza stampa provinciale conferma il trend che vede Gallipoli la meta più ambita e frequentata dai turisti.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!