Beppe Fiorello e “Gli orologi del diavolo” sbancano in tv. Suggestivi scorci del Salento in prima serata su Rai 1

33729

Nardò – La fiction “Gli orologi del diavolo” di Beppe Fiorello stravince la sfida degli ascolti  televisivi conquistando le prime due serate su Rai1 con circa 5 milioni di telespettatori, pari al 20% di share.

Con Fiorello, Claudia Pandolfi, Nicole Grimaudo e gli altri del cast, la soddisfazione è anche per le località salentine che hanno ospitato lo scorso anno le riprese, vale a dire Nardò e le marine di Santa Maria al Bagno, Santa Caterina, Portoselvaggio, ma anche Lecce, Tricase Porto, Montesano Salentino e Torre Suda (Racale).

Suggestivi scorci del Salento

Samuele Carrino

Il protagonista è Beppe Fiorello che interpreta Marco Merani, un meccanico navale che si ritrova a essere il primo infiltrato civile tra i narcotrafficanti. La serie è composta da quattro puntate e otto episodi. Quindi proseguirà, sempre in prima serata su Rai1, lunedì 16 e martedì 17 novembre.

Nel corso delle prime seguitissime puntate, oltre ad alcuni suggestivi scorci di Santa Maria al Bagno e Tricase Porto, è stato possibile anche notare la partecipazione del giovane talento gallipolino Samuele Carrino, reduce dal successo del film “Spaccapietre”.

Pur ambientata in Liguria, la fiction (sostenuta da Apulia film commission) rappresenta un importante ritorno di immagine per il Salento che la scorsa estate ha ospitato attori e troupe (nella foto Claudia Pandolfi, Beppe Fiorello, Alvaro Cervantes e altri attori in un ristorante di Santa Maria al Bagno).