Basket Nardò, mercato in fermento per correre meno rischi. Sempre con un occhio alla solidarietà

1109

Nardò – Periodo intenso di mercato per la Frata “Andrea Pasca” Nardò in vista del prossimo campionato di Serie B. Dopo il battesimo in cadetteria della passata stagione, culminato con una salvezza conquistata solo dopo la disputa dei playout, il club del presidente Ivan Marra intende evitare gli errori commessi nel 2017/18 e ripartire con programmazione e rinnovato entusiasmo.

Per quanto concerne il roster, dopo aver affidato la panchina ad uno stimato e competente coach come il leccese Gianluca Quarta (vice di Marco Crespi della Nazionale femminile italiana di pallacanestro), le prime mosse societarie hanno riguardato le conferme della guardia di Calimera Federico Ingrosso e dell’ala di Matino Stefano Provenzano. Poi le new entry: in ordine il pivot padovano Vittorio Visentin prelevato da Battipaglia, la guardia friulana ex Livorno Daniele Mastrangelo, quindi l’ala palermitana Mathias Drigo, che nella passata stagione con la maglia del Pescara fece ammattire i granata con uno score personale di 27 punti.

In vista della preparazione che avrà inizio al “Pala Andrea Pasca” il prossimo 23 agosto, la Frata Nardò ha annunciato oggi l’arrivo di un playmaker di livello, Simone Bonfiglio; conferme infine dei fratelli neretini Daniele e Michele Dell’Anna, colonne portanti dello spogliatoio.

Il club inoltre ha organizzato il “Basketball Camp” per il secondo anno consecutivo: dal 9 luglio allenamenti con tecnici del calibro di Quarta, il neretino Francesco Raho (responsabile del settore giovanile dell’Auxilium Torino) e il friulano ex Brindisi Daniele Michelutti. Nel frattempo molti atleti, allenatori e dirigenti del presente e del passato cestistico neretino hanno confermato la propria presenza per la presentazione del libro del prossimo 12 luglio al “Pala Andrea Pasca”, dove a partire dalle ore 20:30 gli autori Lorenzo Falangone e Angelo Pasca presenteranno il libro “Per dirti ciao – La Serie B” dedicato al compianto Andrea Pasca, a cui è intitolato il tensostatico di via Giannone e lo stesso club granata, per volere del patron Carlo Durante.

Infine, il 15 luglio a partire dalle ore 18, una rappresentanza dell’Under 18 guidata da coach Michele Battistini, fresca vincitrice del titolo di campione regionale Élite, prenderà parte all’evento “Un goal per la solidarietà” in programma al “Giovanni Paolo II”, un torneo di calcio con l’intero ricavato destinato all’Associazione italiana persone down.