Basket Nardò, la Frata Andrea Pasca riparte dalla coppia Battistini-Quarta in panchina

440
Michele Battistini

Nardò – La Pallacanestro “Andrea Pasca” Nardò riparte da un neretino. Al comando della guida tecnica, in vista della stagione 2020/21, ci sarà infatti Michele Battistini in un binomio col confermato Gianluca Quarta, che si appresta a vivere dunque la sua terza stagione consecutiva in granata.

Battistini, 29 anni, ex giocatore e da tempo allenatore, si è formato alla corte del club del patron Carlo Durante guidando con ottimi risultati diverse categorie giovanili: spiccano il titolo di campione regionale élite con l’Under 18 e il primo storico accesso all’interzona per l’Under 16. Al contempo, ha rivestito l’incarico di responsabile del settore giovanile, ha assistito lo stesso coach Quarta nella direzione della prima squadra e, nel 2017/18, ha assaggiato l’incarico di capo allenatore conducendo il club alla salvezza alla sua prima partecipazione in cadetteria.

Battistini: “Felice per l’attestato di stima nei miei confronti”

Fabrizio Durante

Il dirigente Fabrizio Durante investe tutto su di lui: “L’idea è quella di concedere sempre più spazio a coach Battistini, di modo che possa nei prossimi anni avere la conduzione tecnica interamente nelle sue mani”.

Anche il più esperto coach Quarta “benedice” l’emergente allenatore neretino: “Ho lavorato per tre anni con Michele e son rimasto in contatto quando le nostre strade si erano divise. Il suo obiettivo e quello della società è far sì che gradualmente possa diventare a tutti gli effetti capo allenatore. Naturalmente, questo non è un passaggio che può avvenire rapidamente, ma in questi anni si è ritagliato con merito sempre più spazio in prima linea. È un ragazzo che merita davvero, sia sul piano tecnico che umano. È un prodotto di Nardò ed è giusto che la proprietà guardi a Battistini come a una risorsa del club”. 

Sono davvero felice per la scelta della proprietà, che considero un attestato di stima nei miei confronti, un gesto di fiducia. È un ulteriore passo in avanti nel mio percorso di crescita e sarà un piacere fiancheggiare per il quarto anno coach Quarta, allenatore di spessore e persona speciale per me, fondamentale per quanto mi ha insegnato nelle stagioni vissute assieme. Siamo al lavoro per allestire una squadra per divertirci e far divertire, come Nardò merita”, dichiara lo stesso Battistini.