Aumentano i contagiati da Covid; il Leccese supera gli 800 casi attivi. Appello dei medici: “Vaccinatevi contro l’influenza: evitate così i ricoveri”

1463

Gallipoli – Il 2,16 di ieri è diventato il 2,74 di oggi: sono i contagiati quotidiani in Puglia rispetto al numero complessivo di test effettuati. La tendenza è lenta ma purtroppo costante. I test di ieri erano stati 4.577 con 99 positivi e 4.152 oggi. Aumentano i positivi ed anche i ricoveri: ieri 229, oggi 231. E i medici lanciano un appello. “Vaccinatevi contro i rischi influenzali, per evitare di intasare gli ospedali con i ricoveri”.

Non cessa di scorrere l’elenco dei morti: tranne una breve pausa il 29 settembre, altri tre ieri e uno oggi, tutti riscontrati nel nord della Puglia, come riportano i dati a partire dal 25 settembre. Il numero complessivo di quest’ultimo periodo è salito a 14 decessi.

Oltre gli 800 “attivi” nel Leccese

Il Leccese ha superato quota 800 per numero di contagiati attivi, esattamente 803; 1.906 qulli del Foggiano, oltre 3.100 nella provincia di Bari. Anche oggi il Barese fa suoi 74 positivi su 114 totali. Dice il diretore generale dell’Asl Bari, Antonio Sanguedolce: “Si tratta in massima parte di contatti stretti di casi già noti, risultato dell’attività di monitoraggio e tracciamento condotta in maniera capillare da parte delle strutture e del personale impiegato nella sorveglianza epidemiologica”.

Tra i sei positivi leccesi, quattro sarebbero donne di divere età (dall’88enne di Lecce ad una 53enne di Casarano e ad una sua coetanea di Melpignano). Non si segnalano altri focolai ma gli occhi restano puntato sulle scuole, anche in questa provincia. “I bambini escono con le mascherine e i genitori fuori ad aspettarli a gruppi e senza alcun accorgimento”, la segnalazione più frequente a piazzasalento.