In arrivo a Casarano la nuova carta d’identità elettronica: si potrà esprimere il consenso alla donazione degli organi

1079

Casarano – Sbarca anche a Casarano la nuova carta d’identità elettronica. Dal prossimo 19 marzo, dunque, non sarà più possibile richiedere il tradizionale documento cartaceo visto che il Comune si è adeguato alla più recente normativa in materia. Restano ovviamente valide le carte d’identità in corso di validità e sino alla loro scadenza. La nuova carta d’identità (dalle dimensioni e dall’aspetto di una comune carta di credito) conterrà un microprocessore con le informazioni circa l’identità del titolare compresi elementi “biometrici” quali la fotografia e l’impronta digitale e sarà valida anche per la registrazione e l’accesso ai servizi online della Pubblica amministrazione (erogati attraverso il Sistema pubblico di identità digitale). Attraverso di  essa, inoltre, si potrà esprimere il proprio assenso o diniego alla donazione degli organi. Tale scelta, inserita nel database del Ministero della Salute, potrà essere cambiata in ogni momento recandosi presso la propria Asl. «È importante ricordare come la nuova tessera viene rilasciata materialmente dal Poligrafico dello Stato e dunque occorrono circa sette giorni d’attesa dalla prenotazione prima di poterla avere», afferma l’assessore Laura Parrotta. Circa la possibilità di esprimere l’assenso o meno alla donazione di organi e tessuti, il sindaco Gianni Stefàno fa sapere che si tratta di “un grande atto di civiltà e di rispetto per la vita, nei confronti del quale però ognuno è libero di scegliere e di cambiare decisione in qualsiasi momento”.

Pubblicità