Arresti domiciliari violati e condanna diventata definitiva: vanno in carcere un 22enne ed un 43enne

1400
Carcere di Lecce

Galatone – Sannicola – Due arresti nelle ultime ore da parte dei carabinieri a Galatone e Sannicola. Nel primo centro i militari della locale Stazione hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del 22enne D.P., già sottoposto agli arresti domiciliari. L’aggravamento della misura è conseguenza delle varie violazioni agli obblighi imposti dalla reclusione domiciliare.

A Sannicola i carabinieri hanno eseguito l’arresto del 43enne G.N. in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Lecce. L’uomo deve espiare la pena di un anno di reclusione per i reati di violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale, commessi a Lecce il primo novembre 2011. Dopo le formalità di prassi in caserma, il 43enne è stato condotto presso la Casa circondariale di Borgo San Nicola a Lecce.