Arrestata badante in stato di ebbrezza: maltrattava l’assistita

1459

MELENDUGNO. Trovare una persona di fiducia che si prenda cura dei propri cari non è certo facile, ancor di più quando si tratta di anziani soli. Capita sempre più spesso che l’assistenza domiciliare riveli dei risvolti drammatici: aggressioni e maltrattamenti ai danni di persone sole e indifese sono ormai all’ordine del giorno. L’ultimo caso è avvenuto ieri a San Foca di Melendugno. I vicini di casa di un’anziana signora, allertati dalle grida provenienti dalla casa dove la donna viveva sola con la sua badante, hanno chiesto l’intervento dei carabinieri di Melendugno. Al loro arrivo, i militari hanno trovato l’anziana visibilmente spaventata con alcune persone intente a tranquillizzarla. In disparte, in evidente stato di agitazione, la badante della signora, G.R., 48enne di origini rumene, ma residente nel Salento. L’anziana, intimorita dalla vicinanza della badante, dopo un primo momento di paura, si è fatta forza ed ha raccontato ai militari quello che è sembrato un incubo: da sei mesi aveva assunto la badante dandole vitto e alloggio, ma dopo poco la donna “aveva iniziato ad ubriacarsi regolarmente”, sempre secondo il racconto dell’assistita, assumendo anche comportamenti aggressivi. Il più delle volte la tensione iniziava da banali discussioni. Due le ambulanze intervenute a seguito dell’arrivo dei militari: una per medicare la vittima, che presentava una vistosa ferita alla tempia, lividi alle ginocchia e dolori in varie parti del corpo; l’altra ambulanza per l’assistente, che è stata condotta in ospedale in stato di ebbrezza.

La denuncia presentata dall’anziana, assieme alle testimonianze raccolte dai carabinieri hanno portato all’arresto della badante, sulla quale pendeva già un precedente per atti simili. Ritenuta responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni, percosse e violenza privata, la donna è stata condotta presso la Casa Circondariale di Lecce. L’anziana, invece, dopo esser stata visitata e medicata, ha fatto ritorno a casa.