Aradeo ritrova il suo Carnevale. Eletto il nuovo direttivo

5742

ARADEO – Aradeo ritrova il suo Carnevale dopo il forfeit dell’edizione 2017. L’organizzazione si è già messa in moto e l’11 e 13 febbraio 2018 ritornerà la manifestazione che negli anni scorsi era via via cresciuta di importanza tanto da essere considerata fra le più importanti del Salento. Lo scorso 13 novembre, in un’affollata assemblea (presieduta da Michele Bovino) con più di 70 persone nel salone della Biblioteca comunale, si è votato il nuovo direttivo che, carico di un ritrovato entusiasmo, ha deciso di avviare subito la macchina perché la festa ritorni con l’importanza dei periodi migliori.

Successivamente il direttivo si è riunito per votare a scrutinio segreto le cariche sociali (la scheda è stata imbucata in un’urna in cartapesta creata per l’occasione dal piccolo Omar Negro). Nella funzione di presidente è stato scelto Damiano Mascello, vice Ilenia Stifani, tesoriere Stefano Marchese, segretario Nicola Cuna, consiglieri Tonino Giaracuni, Valentina Stefanelli e Clara Stifani. Il Collegio dei Sindaci è composto da Adalgisa Guido, Alessandro Falcinella e Nicola Martiriggiano. Fra gli intervenuti il sindaco Luigi Arcuti e Francesco Cuna (già presidenti del gruppo carnevalesco) ed altri esponenti del gruppo storico, fra i quali Simona Tramacere figlia di Oscar (uno dei fondatori, prematuramente scomparso, al quale è intestata per tradizione la festa). Fra gli amministratori, oltre ad Antonio Musardo e Franco Papadia, è intervenuta l’assessore alla Cultura Georgia Tramacere, che ha sottolineato l’importanza di dare attenzione alle politiche ambientali dell’Amministrazione, adoperando materiale riciclabile facilmente smaltibile ed ampliando il coinvolgimento sociale con apertura alle multietnie ed ai diversamente abili.