Ancora un riconoscimento per la poesia di Michele Calandriello

1856

TAVIANO. Sabato 13 giugno presso il teatro De Dix Heures di Parigi, prestigioso riconoscimento per il giovane poeta tavianese Michele Calandriello. La giuria del premio “World Literary Prize” gli ha conferito il premio “Giovani Artisti” per l’opera inedita di poesia intitolata “Luce splendente”. Alla cerimonia sono intervenute le maggiori personalità della cultura francese, italiana ed europea. Il Premio Speciale “Jeunes Artistes” proietta Michele fra i più promettenti talenti europei della poesia, confermando il successo già ottenuto in Italia. Padre Guglielmo Alimonti scrive nell’introduzione dell’opera che la poesia “ sgorga dal cuore di un fanciullo. Egli è come investito dalla luce di questo messaggio e lo esprime con assoluta libertà”.

Michele Calandriello, inoltre, qualche settimana fa, il 16 maggio, al Salone internazionale del Libro di Torino era il più giovane relatore della manifestazione e proponeva il libro pubblicato in edizione limitata,  “La poesia salva la vita – Edizione speciale Salone del Libro di Torino 2015”. A fine giugno sarà a Roma finalista per la quinta volta consecutiva del Premio Mario Dell’Arco.

Pubblicità