“Amici di Nico” a teatro

1511

amici di nico Ragazzi e operatori durante le attivita matino

MATINO. Interagire con i ragazzi autistici attraverso una delle forme d’arte più espressive: il teatro. È questo l’obiettivo dell’iniziativa che il centro  semi-residenziale “Amici di Nico” (foto) propone ai suoi ragazzi con il laboratorio teatrale stimolando la comunicazione, l’espressività e l’attività motoria. Di ciò si occupano gli operatori ed educatori del centro insieme alla pedagogista Prisca Manco, di Taviano, ed al “trainer motorio” Andrea Pizzolante, di Presicce.

«Ciò che facciamo insieme ai ragazzi è accostare l’esercizio motorio all’espressione teatrale, seguendo le abilità di ciascuno», afferma la Manco. La prima rappresentazione andrà in scena il 20 dicembre con l’iniziativa “Girotondo di Natale” presso la struttura “Amici di Nico”. Il laboratorio teatrale proseguirà comunque fino a maggio 2014. Gli appuntamenti del laboratorio hanno cadenza settimanale e si svolgono ogni venerdì sera.

Pubblicità
Pubblicità