Alliste, la Consulta giovanile “adotta” l’area verde di piazza Indipendenza

432
[bsa_pro_ad_space id=31]

Alliste – Cambierà volto piazza Indipendenza, ad Alliste. A determinare la sua “riconversione” la locale Consulta giovanile che, adottando l’area verde di 500 metri quadri, garantirà alla comunità un progressivo restyling di questo piccolo polmone verde.

L’adozione dell’aiuola da parte della Consulta è stata ufficializzata il 24 marzo, attraverso una convenzione firmata dall’ufficio comunale competente.

[bsa_pro_ad_space id=23]

Gli interventi previsti

area verde piazza Indipendenza Alliste

Oltre a tenere pulita l’area, i giovani hanno chiesto al Comune l’adozione di una casetta dell’acqua, l’installazione di strutture ludiche per bambini e il restauro di una panchina che verrò verniciata di rosso. Quest’ultima sancirà la collaborazione con l’associazione Metoxé (di Sannicola), che da anni lavora sul territorio contro la violenza sulle donne con diverse iniziative, fra cui la “panchina rossa itinerante”.

Siamo molto soddisfatti del progetto che abbiamo presentato – commenta la presidente della Consulta giovanile, Federica Causo. – Un progetto che porta il nome, l’impegno e le braccia di otto ragazzi: Lorenzo Stamerra, Giorgia Galati, Anna Palese, Linda Trianni, Marco Scarlino, Niccolò Marinosci, Quintino Fersini, e il mio. Non è stata scelta la semplice opzione di pulizia e manutenzione ma si è optato per l’alternativa B del regolamento, che prevede anche la riconversione dell’area”.

Apprezzamento anche dal Sindaco Renato Rizzo, che con il geometra Lucio Colella ha seguito l’iter; dalla vicesindaca, nonché assessore con delega alle Politiche giovanili e all’Ambiente, Marilù Rega; e da Angelo Catamo, delegato alla Consulta giovanile.

[bsa_pro_ad_space id=6 crop="no"]