Alliste-Felline, la Fidas dona 5 portatili al Comprensivo “Italo Calvino”

743

Alliste – Cinque computer portatili in dono all’istituto Comprensivo “Italo Calvino” di Alliste per supportare bambini e ragazzi nella didattica a distanza: la donazione dei pc, organizzata insieme a Adovos Felline, si è resa possibile grazie al contributo dei donatori della Fidas Alliste, presieduta da Giorgio Cazzato.

Un gruppo composto da 153 volontari, uomini e donne che “credono ancora nel valore e nell’importanza del dono, che si traduce nel gesto della donazione di sangue ma non solo”, spiega Cazzato.

Generosità che vince in un periodo difficile

Senza di loro, nulla sarebbe possibile – prosegue il presidente nel suo ringraziamento ai donari della Fidas – e per questo motivo il nostro augurio è che si sentano orgogliosi di quello che fanno per i più deboli: siano questi esseri umani nell’attesa di miracoloso sangue oppure bambini che necessitano di una strumentazione adeguata affinché la loro formazione scolastica possa proseguire in modo spensierato, così com’è giusto che sia alla loro età. Un gesto che oggi dà la possibilità, a cinque famiglie della nostra comunità e ai loro figli di seguire il percorso scolastico sicuramente con una preoccupazione in meno”.

Se il Covid ha rivelato tutte le pecche del sistema della formazione e di altri campi, dall’altro lato, però, ha messo in luce tutte le qualità di un’ampia fetta di popolazione, sempre a disposizione degli altri. In questo periodo – conclude il presidente di Fidas –, quanti straordinari esempi di persone abbiamo incrociato lungo il nostro cammino? Associazioni, singoli individui, famiglie, tutti pronti a tendere la mano al prossimo, mettendo in primis a rischio la propria salute”.