Alla Media di Parabita XXI giornata vittime della mafia

1094

In occasione della XXI Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti della mafia, vista la valenza educativa della tematica, i docenti della Scuola Secondaria di I Grado “G. Dimo” hanno convenuto di dedicare le terze e quarte ore di mercoledì 16 marzo alla condivisione in classi aperte degli approfondimenti, precedentemente realizzati attraverso le modalità laboratoriali, di alcuni aspetti del fenomeno mafioso; l’intera giornata di lunedì 21 al dibattito e al confronto sulla tematica in oggetto.Questo il programma: mercoledì 16 lavoro per classi parallele (terza e quarta ora): classi prime, Concetto di legalità (intervento del prof. Aldo D’antico); classi seconde, I “Grandi” uccisi dalla mafia; il fenomeno mafioso/ La giornata delle vittime della mafia/ Renata Fonte e Peppino Impastato; Dalla Chiesa; Borsellino; Falcone. Classi terze, Ecomafia, Archeo-mafia, Abusivismo edilizio, Traffico di rifiuti, Incendi boschivi. Ogni classe presenta al gruppo, tramite la metodologia del Peer to peer, l’argomento su cui ha precedentemente lavorato.

Si passa alla riflessione e si conclude con l’impegno di trovare, prima di lunedì 21 uno slogan per classe che sia rappresentativo. Lunedì 21 ore 9,30 lavoro in classe su un lenzuolo bianco (simbolo della lotta alla mafia); 9,30-10,20 affissione delle lenzuola fuori e dentro la scuola; ore 11 nell’Auditorium inizio del dibattito: intervento della dirigente, prof.ssa Tonia Perrone, del prof. Aldo D’Antico, del Giudice Antonio Gatto e del giornalista dott. Fernando D’Aprile. A conclusione: le riflessioni di alcuni alunni e la proiezione del video pre- parato precedentemente da un gruppo di alunni (due per classe). Al termine si intonerà la canzone simbolo della giornata “Pensa” di Fabrizio Moro a cura del Coro dell’Istituto comprensivo. La Referente del progetto è stata la prof. Maria Antonella Fazio.

Scuola Media “G.Dimo” – Parabita

Pubblicità
Pubblicità