Alla guida senza patente sfascia la staccionata di un parco pubblico e scappa. Ritrovato poco dopo, un 19enne multato con oltre 5.000 euro

1294

Nardò – Alla guida senza avere la patente, perde il controllo dell’auto, sfascia una staccionata e si dilegua. È accaduto ieri sera, intorno alle 20.30 su via Giovanni XXIII a Nardò dove i residenti sono stati sorpresi da un boato e dal rombo di una macchina.

Per strada i segni evidenti di quanto accaduto con la staccionata della villetta, risalente ad un paio di anni fa, distrutta per una decina di metri. Sul posto sono intervenuti, in seguito ad una chiamata, gli agenti del Commissariato di polizia e del Comando di Polizia locale. Dalle indicazioni fornite, tra le quali la certezza dello scoppio di uno pneumatico dell’auto, dato il forte boato ascoltato nella zona, gli agenti hanno concentrato le ricerche nella zona intorno a via Giovanni XXIII, ritrovando poco distante una vettura di media cilindrata con una ruota distrutta e qualche graffio evidente sulla carrozzeria.

Il ragazzo senza patente

A condurre l’auto è stato un ragazzo di 19 anni, risultato senza patente e ben presto  individuato, il quale, ancora scosso per l’accaduto, ha subito ammesso le proprie responsabilità. La Polizia locale, agli ordini del comandante Cosimo Tarantino, gli ha comminato una multa da 5.110 euro per guida senza patente con il fermo amministrativo del veicolo.

Il Comune di Nardò chiederà adesso il risarcimento per i danni al patrimonio, ovvero la staccionata e una parte della pista ciclabile interna alla villetta. Oltre ai danni alle cose, e allo shock per il guidatore improvvisato, non vi sono stati feriti.