ALEZIO. Le buone idee vincono sempre, soprattutto se realizzate insieme. La parrocchia “Santa Maria Addolorata” (foto sopra) si aggiudica a pari merito con la comunità di Mondolfo, in provincia di Pesaro e Urbino, il premio della giuria nell’ambito del concorso “IfeelCud”, promosso dal Servizio per la Promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica e rivolto a tutte le parrocchie italiane allo scopo di promuovere la scelta di destinare, in modo consapevole, l’8xmille a sostegno della Chiesa cattolica. Per la comunità un bottino di 1.000 euro e il riconoscimento per aver saputo ascoltare i bisogni del territorio, cercando di dare loro una risposta concreta secondo lo spirito di apertura e di accoglienza indicato da papa Francesco. Il video nasce dal progetto “Casa della carità”, finalizzato alla realizzazione di una struttura che possa ospitare le persone in difficoltà e alla ristrutturazione della falegnameria che diventerà sede dalla Caritas cittadina. Per l’occasione, domenica 22 maggio, l’oratorio aletino con i suoi gruppi, le associazioni e alcuni artisti locali sono scesi in piazza per un momento di festa, confluito nel video realizzato dal giovane regista aletino Davide Restino (foto). «I grandi obiettivi – afferma il parroco don Antonio Minerba (foto) – richiedono sacrifici, ma anche la gioia dello stare insieme. Un argomento arido come può apparire quello dell’8xmille può diventare, così, uno strumento per veicolare un progetto e un messaggio di speranza, mosso dalla grande passione di tutti, con l’auspicio che si realizzi presto».

Pubblicità

Commenta la notizia!