Al “Giannelli” arte e cultura

2768

PARABITA. Mondi diversi che nell’arte trovano un linguaggio d’espressione comune. “Art happening”, la rassegna curata dal liceo artistico “Giannelli” giunta alla sua sesta edizione, sarà dedicata quest’anno al tema dell’interculturalità. Un omaggio ai tanti progetti internazionali avviati dalla scuola con i progetti Comenius ed Erasmus che porteranno a Parabita, dal 31 maggio al 5 giugno, diverse delegazioni di studenti e docenti provenienti da Bulgaria, Polonia, Repubblica Ceca, Francia, Spagna e Turchia.

Un calendario nutrito che, per due settimane, a partire dall’inaugurazione di una mostra didattica dedicata al professor Silvano Cataldi il 29 maggio, giungerà fino all’8 giugno proponendo rappresentazioni teatrali, esibizioni di danza, appuntamenti musicali, sfilate di moda, dividendosi tra le sedi di Parabita, Alezio e Gallipoli per dare spazio alla creatività dei ragazzi in tutte le sue forme espressive. Il 3 giugno anche una tavola rotonda sul tema “Scuola chiama Europa” nell’auditorium della sede di Alezio, dove interverranno, oltre al dirigente  Cosimo Preite (foto), anche i dirigenti scolastici di prestigiose scuole d’Oltralpe. Nella stessa data anche un convegno su “Arti e promozione culturale”. Chiuderà la manifestazione, l’8 giugno in piazza Aldo Moro a Gallipoli, la consueta sfilata di moda con abiti realizzati interamente dagli alunni.