Il Sindaco Rizzo Renato

Alliste – È programmato per l’1 aprile l’inizio degli interventi di adeguamento degli impianti di illuminazione pubblica: a comunicarlo è l’Amministrazione comunale attraverso gli assessori all’ambiente Marilù Rega e ai lavori pubblici Antonio Ermenegildo Renna.

La realizzazione dell’intervento è affidata alla Società Selettra spa e riguarderà la riconversione di tutti i punti luce sul territorio comunale, con l’utilizzo di lampade a tecnologia led.

Il commento del Sindaco. “In generale l’intervento – spiega il Sindaco Renato Rizzo – è finalizzato al miglioramento dell’efficienza energetica, alla messa in sicurezza degli impianti e alla riduzione dell’inquinamento luminoso”.

Pubblicità

Numeri e dettagli tecnici. Si prevede la riqualificazione di 2.515 punti luce; l’installazione di 110 nuovi punti luce; la sostituzione e l’installazione di 75 sostegni stradali; l’installazione di 430 nuovi bracci; la verifica della sezione d’incastro per 350 sostegni; la verniciatura di 4.500 metri di sostegni; l’etichettatura di tutti i centri luminosi con codice alfanumerico; il rifacimento di 53 nuovi quadri elettrici e di 4mila metri di linee elettriche aeree; la sostituzione di 500 metri di linee elettriche interrate; il rifacimento di 300 giunti di derivazione; la fornitura e la posa in opera di 430 cassette di derivazione; l’installazione di 185 morsettiere e asole a palo; l’installazione di 50 punti di allaccio elettrico di potenza max 40/60 W tensione 230V.

Antonio Ermenegildo Renna

Il progetto garantirà inoltre la riduzione dei consumi elettrici per oltre il 70%, l’installazione di 8 telecamere di videosorveglianza e l’utilizzo gratuito di Appinfo.City e Selettra App, due applicazioni pensate per informare i cittadini e creare un filo diretto fra loro e il Comune.

Servizio migliore spendendo meno. “La nuova illuminazione di Alliste contribuirà da una parte a migliorare il decoro urbano, dall’altra a incrementare la sicurezza stradale: il risultato finale sarà quello di avere una città più illuminata e più sicura, spendendo meno”, commenta l’assessore e vicesindaco Renna.

Marilù Rega

Una moderna “città della luce”. L’obiettivo è proiettare Alliste nel futuro, nell’ottica del modello Smart city. “Abbiamo progettato una moderna ‘città della luce’ dove questo cantiere, insieme ad altre iniziative, dimostra come l’Amministrazione abbia messo al centro della propria azione l’ambiente, la sua valorizzazione e la sua tutela”, spiega l’assessore Rega.

Pubblicità

Commenta la notizia!