Abusivo (e pure malridotto) il rifugio per animali: due le denunce della Forestale

1279

Seclì – Due 45enni di Seclì sono stati denunciati per aver realizzato delle opere abusive (e pure precarie) destinate al ricovero di animali. Nel corso di un controllo, i carabinieri della Forestale di Gallipoli, il personale della Asl di Nardò ed i militari della compagnia di Gallipoli e della Stazione di Aradeo hanno verificato come presso l’abitazione dei due fossero state realizzate delle costruzioni abusive per circa 650 metri quadrati. I medesimi soggetti (nati a Nardò) sono pure stati sanzionati per 430 euro per l’assenza della dichiarazione di provenienza dei propri animali. L’area è stata posta sotto sequestro con il conseguente deferimento in stato di libertà dei due responsabili.