A Torre San Giovanni (Ugento) si corre il “Cross del Salento”, con numeri da record

478

Torre San Giovanni (Ugento) – Numeri da record alla 16ma edizione del “Cross del Salento”. Centinaia di podisti riempiranno il percorso di gara della manifestazione a carattere nazionale che si svolgerà domenica 12 gennaio a Torre San Giovanni (marina di Ugento).

L’evento sportivo organizzato dalla Asd Atletica Capo di Leuca del presidente Gianluca Scarcia (di Ugento) darà vita a una competizione che coinvolgerà diverse categorie. La corsa campereste indetta dalla Fidal Lecce sarà valevole come prima prova del “Cross in Puglia – Trofeo Pianeta Sport”.

Il programma della gara

Il percorso sarà caratterizzato da erbetta naturale e terra argillosa. Per ogni gara sarà previsto un determinato tracciato in base alle categorie partecipanti. Tutti gli iscritti si raduneranno presso il ristorante Morfeo a Torre San Giovanni, in attesa della prima partenza fissata alle 9 per le categorie SM60 e oltre e SF45 e oltre (percorso di 4,080 km).

Alle 9,30 scatterà la seconda batteria riservata alle categorie PF fino a SF40, JM e SM45/50/55 (6.080 km), mentre la terza partenza è prevista alle 10,10 per le categorie PM / SM / SM35 /SM40 (8.080 km).

Dopo le premiazioni delle prime tre gare si disputeranno altre sette corse campestri che coinvolgeranno le categorie: Allievi/e e Junior femminili (5.080 km); Cadette (2.080 km); Cadetti (3.080 km); Ragazzi/e (1.380 km); Esordienti A maschili e femminili (600 m); Esordienti B maschili e femminili (500 m); Esordienti C maschili e femminili (400 m). Al termine della manifestazione si terrà l’ultima cerimonia di premiazione che chiuderà la competizione nazionale intorno all’ora di pranzo.

Novità in casa Atletica Capo di Leuca

Gianluca Scarcia
Gianluca Scarcia

Inoltre, l’Atletica Capo di Leuca ha ufficializzato il tesseramento di Marta Alo’ di Grottaglie: “È una nuova tesserata della nostra associazione e sarò il suo nuovo allenatore – spiega Gianluca Scarcia. – Con Marta ci prepareremo per disputare i prossimi campionati italiani di corsa campestre che si terranno a Cassino il prossimo 9 febbraio”.

Successivamente, in cantiere abbiamo i campionati italiani di corsa su strada a Paratico e infine i campionati mondiali di corsa in montagna, che quest’anno si svolgeranno in Austria”, conclude Scarcia.