Un momento dei laboratori sull’apicoltura nelle scuole

Torre San Giovanni (Ugento) – Giunge a conclusione il progetto “Un giorno con la regina”, promosso dal Cea (Centro di educazione ambientale) Posidonia di Ugento per far conoscere le virtù del miele salentino: l’ultimo appuntamento è in programma per il pomeriggio di sabato 1 dicembre, alle ore 17 presso il ristorante Morfeo. Per l’occasione verrà presentato un percorso sensoriale alla scoperta delle diverse varietà di miele e saranno consegnati gli attestati ai bambini delle scuole primarie che hanno già seguito i laboratori didattici sviluppati in aula. Al termine dell’incontro sarà distribuito l’opuscolo “A s…passo con le api”, che riassume le attività realizzate in questa quarta edizione di “Un giorno con la regina”.

Un momento del seminario con Lucia Piana

Miele salentino: cala la produzione, ma non la qualità. Con questo progetto, il Cea Posidonia presieduto da Mino Pierri ha fatto ancora una volta il punto sul panorama della produzione di miele nel Salento. Una produzione in calo sul fronte della quantità, ma sempre ad alti livelli per quanto riguarda la qualità: la più diffusa è la varietà “millefiori”, seguita dal miele di ciliegio, mentre va sempre più riducendosi la produzione di miele di eucalipto, di trifoglio giallo e di fieno greco.

I laboratori didattici che hanno coinvolto le scuole hanno coniugato educazione alimentare e salvaguardia dell’ambiente, sotto la guida di Daniela Margarito, Salvatore Congedi e Maria Grazia Strafella: con loro, i bambini hanno scoperto l’importanza delle api e le proprietà nutrizionali del miele, un alimento energetico, ricco di enzimi, vitamine, oligominerali, sostanze antiossidanti e antibatteriche che aiutano la crescita.

Pubblicità

Ma “Un giorno con la regina” ha coinvolto anche professionisti del settore (apicoltori, invasettatori, pasticcieri, ristoratori) e appassionati di cucina con due eventi che si sono svolti il 22 novembre presso la sala consiliare del Comune di Racale: il seminario tecnico condotto da Lucia Piana e il corso di pasticceria con il pasticciere Ilario Murrieri e la nutrizionista Sabrina Colaci.

 

Pubblicità

Commenta la notizia!