A Taviano scuole pronte a riaprire con le nuove regole da rispettare: al via con gli orari scaglionati

3180
Fernando Calò

Taviano – Scuole pronte per la ripartenza anche a Taviano. Nell’Istituto comprensivo diretto da Fernando Antonio Calò si è lavorato alacremente per garantire la ripresa “in sicurezza” dal 24 settembre, di concerto con l’Amministrazione comunale.

Il dirigente ha emanato delle circolari per disciplinare al meglio le nuove modalità, confidando nella collaborazione di genitori e studenti. Per la scuola dell’infanzia, fino al 3 ottobre le classi svolgeranno 4 ore di lezione, mentre a partire dal  5 ottobre l’orario di uscita sarà alle ore 13 fino all’avvio della mensa. Gli alunni di 3 anni faranno il loro primo ingresso a scuola venerdì 25 e l’inserimento avverrà gradualmente secondo i tempi concordati tra la famiglia e le insegnanti nel rispetto delle esigenze emotivo-affettive del bambino.

Gli orari da rispettare

Per le sedi M. L. King, Carlo Mauro, Martiri D’Otranto e Macchiaioli per i bimbi di 5 anni l’entrata sarà tra le 8 e le 8.30 e l’uscita dalle 11.50 alle 12; i piccoli di 4 anni entreranno dalle 8.30 e le 9 per uscire tra le 11.30 e le 11.50; i piccoli di 3 anni entreranno tra le 9 e le 9.30 per uscire tra le 11 e le 11.30.

Per tutti i plessi di scuola dell’Infanzia, le famiglie con alunni di diversa età potranno
accompagnarli e ritirarli insieme nella fascia oraria del figlio minore, le famiglie che hanno una valida motivazione oggettiva possono concordare con l’insegnante referente di plesso un orario di ingresso o uscita. L’invito rivolto ai genitori è quello di rispettare gli orari ed evitare gli assembramenti (ogni alunno dovrà essere accompagnato e prelevato da
un solo genitore o adulto delegato).

Niente bottiglietta d’acqua da casa

Nello zainetto (con il nome indicato) ciascun bambino avrà l’astuccio, un bicchiere non usa e getta e non sarà  necessario portare la bottiglietta personale d’acqua perche sarà distribuita in classe dalle maestre. Gli alunni non potranno portare a scuola giocattoli propri e non dovranno indossare la mascherina mentre sarà il personale ad usare gli idonei dispositivi di protezione.
Per la scuola primaria, svolgeranno per iniziare 4 ore di lezione uscendo alle 12.15, con l’orario adattato allo scaglionamento orario previsto. Sono stati previsti idonei percorsi interni (contraddistinti da colori diversi) affinché ogni alunno possa raggiungere la propria classe in tutta sicurezza.
La giornata d’accoglienza
La scuola elementare
Solo per facilitare l’accoglienza nel primo giorno, giovedì 24 settembre gli alunni entreranno accompagnati da un solo un genitore da via Montessori (alle spalle dell’Edificio) alle ore 9 attendendo nel cortile la chiamata per la formazione delle classi. Per il plesso D’Ambrosio solo per il 24 si entrerà (con le stesse modalità) dal cancello laterale del cortile alle ore 8:30. Ingressi scaglionati anche per la sede Aldo Moro.

«Finalmente torniamo tutti a scuola, è un momento di grande emozione per tutti«, afferma il dirigente nel ribadire l’assoluta necessità del rispetto delle norme anti-contagio, confermando che una volta in classe la mascherina potrà essere rimossa purchè “in condizione di staticità con i bambini seduti al banco ed il rispetto della distanza di un metro e l’assenza di situazioni che favoriscano l’espulsione di particelle di saliva, ma – si aggiunge – tutto questo sarà possibile in condizioni di “bassa circolazione virale”».