Taviano – “I giardini di Marinella” per mantenere vivo il ricordo della professoressa scomparsa due anni fa. È dello scorso 8 marzo la deliberazione con la quale la Giunta comunale di Taviano ha deciso di dedicare l’area verde adiacente il teatro all’aperto del Pirp alla “concittadina professoressa Marinella Cacciatore”.

La morte improvvisa della docente del liceo Vanini di Casarano lasciò sgomente due comunità. Quella di Casarano , che le ha intitolato l’auditorium della sede di via Reno, e quella di Taviano, il suo paese, che ora la ricorda “con la sua giovialità ed il suo spirito di abnegazione”.
«Una intitolazione – afferma il sindaco Giuseppe Tanisi – che da lustro alla nostra città per ricordare l’amica Marinella che si è distinta per l’ascolto dei tanti gridi di dolore e di bisogno, che tanto impegno ha profuso nella solidarietà nei confronti di chi versava in stato di  difficoltà e di povertà materiale e morale”.
La delibera di Giunta ricorda l’impegno della docente nel mondo del volontariato, nella “cura silenziosa dei ceti meno abbienti”, come educatrice, “nonché dotta e fine cultrice di materie letterarie negli istituti superiori”.
Pubblicità

Commenta la notizia!