A Neviano si insedia la nuova Amministrazione: Fiorella Mastria giura e nomina la sua Giunta

4772

Neviano – A Neviano accade tutto in un pomeriggio: il primo Consiglio comunale, la proclamazione della neoeletta sindaco Fiorella Mastria, il giuramento, l’elezione del presidente dell’Assise e gli incarichi assessorili.

Il nuovo presidente del Consiglio è Franco Giustizieri, individuato con i soli voti della maggioranza, eletto nelle fila di “Sempre conte” e già nello scorso quinquennio seduto tra gli scranni di Palazzo di Città. La Mastria ha anche reso noti gli incarichi assessorili: il vicesindaco è il giovanissimo Manfredi Martalò, che gestirà le deleghe al bilancio, programmazione economica, ambiente, ecologia, affari europei, turismo, pubbliche relazioni e comunicazione. Fanno parte della Giunta anche Francesca Digiulio (servizi sociali, formazione professionale, politiche giovanili, sviluppo), il veterano Antonio Megha (cultura, istruzione, contenziosi legali, “nevianesi nel mondo”) e Maurizio Cuppone (lavori pubblici, urbanistica, innovazione tecnologica, politiche energetiche).

Il saluto dell’uscente Silvana Cafaro

Il Consiglio ha pure deliberato (a scrutinio segreto) i componenti delle commissioni: Antonio Mastore, Fabio Ramundo e Mariagrazia Climaco per l’elettorale; Fabio Ramundo e Luigi Stifani per la Corte d’Assise. Saranno invece (oltre alla Sindaco in carica) Silvana Cafaro, Franco Giustizieri ed Antonluca Iasi i rappresentanti del Comune nel Gal “Serre Salentine”.

Decisi inoltre i compensi lordi per le cariche elettive: circa 2.500 euro per il Sindaco, 1.250 per il vice, 250 per il Presidente del Consiglio (tutte dimezzate in caso di lavoratore subordinato). Ammonta a circa 16 euro, invece, il gettone di presenza per i consiglieri comunali: la delibera è stata varata con gli otto voti della maggioranza, mentre si sono astenuti dalla votazione Stifani e Climaco (gruppo “Neviano libera”), con Iasi e Buia (“Siamo Neviano”, che avevano proposto la riduzione delle indennità per la creazione di un fondo di solidarietà) che si sono dichiarati contrari.

L’Assise si è chiusa con il saluto commosso della Sindaco uscente, Silvana Cafaro (madre della Mastria), confermata consigliere, che oggi ha pure festeggiato il suo compleanno: «Ringrazio tutti i responsabili degli uffici comunali e gli elettori per il larghissimo sostegno. Ricambierò con la disponibilità di sempre». In serata i ringraziamenti della nuova squadra di governo del paese, con comizio e concerto in programma nella centralissima piazza Concordia.