A Neviano la “Piccola biblioteca di comunità”, ci pensa l’associazione Ciaula

1366

Neviano – Voglia di cultura a Neviano dove è stata inaugurata la “Piccola biblioteca di comunità” voluta dall’associazione Ciaula e realizzata all’interno di uno dei locali dell’ex scuola “Dante”, a ridosso della centralissima piazza Concordia.

«Abbiamo sentito il vuoto di una comunità che non ha un luogo di incontro, un luogo dove andare a studiare e a condividere libri e letture. Abbiamo deciso quindi – raccontano i giovani attivisti – di trasformare un’aula scolastica dell’ex plesso di Via Dante in una biblioteca che ha come scopo primario quello di essere un luogo vivo e comunitario».

Apertura tre giorni a settimana

Il nuovo spazio pensato per tutti sarà aperto, inizialmente, tre giorni a settimana: il lunedì dalle 16.30 alle 19, il mercoledì e il venerdì dalle 17 alle 19. «Non ci limitiamo a fare prestito e consultazione di libri ma vogliamo che tutta la comunità partecipi al progetto portando le proprie idee e bisogni»., fanno sapere da Ciaula. Domenica scorsa l’inaugurazione, con la scrittura collettiva “Di colore plumbeo” realizzata per l’occasione sotto la regia di Angelica Costantini e con le musiche di Matteo Cuppone.

L’appello alla comunità per arricchire la biblioteca

Dall’associazione arriva un appello alla comunità perché tutti contribuiscano alla costruzione dello spazio sociale: «Stiamo ricercando scaffali, pc e proiettore per incrementare le attività. Ci stiamo coordinando – fanno sapere – per aprire un doposcuola sociale grazie alla disponibilità di professori in pensione. Da oggi questo spazio è anche un po’ vostro. Siatene custodi»”.