A Nardò arriva “Street workout in rosa”, fitness in città contro il cancro al seno

895
Street workout (foto d’archivio)

Nardò – La città sta per essere invasa dallo “Street workout in rosa”: domenica 6 ottobre, dalle ore 18,30, oltre 280 partecipanti provenienti da tutta la provincia di Lecce hanno già confermato la propria presenza all’evento di fitness all’aria aperta che unisce sport e sociale, senza trascurare il legame con il territorio.

“Street workout” nell’Ottobre rosa: sport contro il cancro

Nell’ambito di “Ottobre rosa”, la campagna mondiale di sensibilizzazione sul cancro al seno e sui tumori della donna, “Street workout” si pone come un evento di fitness nazionale itinerante, un format finalizzato alla promozione dello sport e del benessere, un mix di attività fisica, musica e conoscenza del patrimonio culturale.

"Street workout in rosa" Nardò
La t-shirt rosa dell’evento

In una Nardò illuminata di rosa, i partecipanti saranno guidati dai trainer Elena Cutrona, Giusy Nitride, Stefano De Giorgi, Omar Mancino (di Parabita), Vittoriano De Paolis, Francesca Moffa, Barbara Giannetti e i neretini Valentina Paglialunga e Walter Guagnano.

Pubblicità

Consulenza senologica gratuita

La donazione minima per prendere parte all’evento è di 10 euro (che saranno interamente devoluti al Centro Ilma, istituto di ricerca oncologica ambientale), quota con cui si ottiene in omaggio la t-shirt rosa della manifestazione.

Inoltre, presso lo stand Lilt (Lega italiana lotta ai tumori), ci sarà la possibilità di prenotare una consulenza gratuita senologica da svolgere presso la sede della delegazione locale di Nardò (in via Don Minzoni).

“Street workout” a Nardò: il programma 

Dopo il ritrovo in piazza Salandra e i saluti del Sindaco Pippi Mellone, il programma prevede lo start alle ore 19,30 con un percorso di un’ora e mezzo tra il Castello Acquaviva, le dimore storiche e le piazze del centro storico. Durante il tragitto, i partecipanti ascolteranno musica in cuffie wireless ma anche cenni storico-culturali legati a Nardò, grazie alla collaborazione con l’associazione Amici Museo Porta Falsa del presidente Riccardo Quaranta.

"Street workout in rosa" Nardò
Da sinistra Silvana Maiorana, Giuseppe Serravezza, Valeria Calabrese, Antonio Tondo

Città unita nella solidarietà

Nella mattinata del 3 ottobre si è tenuta la presentazione ufficiale dell’evento nella sala convegni del castello Acquaviva, alla presenza degli organizzatori di Lilt, la volontaria Valeria Calabrese, la presidente Lilt Nardò Silvana Maiorano e il dottor Giuseppe Serravezza (di Casarano), che ha posto l’accento sulla sensibilizzazione verso la lotta contro i tumori (in particolare il cancro al seno), un argomento quanto mai attuale e che riguarda molto da vicino l’intero Salento.

Il consigliere comunale delegato allo Sport, Antonio Tondo, ha ringraziato i volontari, gli organizzatori e le attività commerciali neretine, che di buon grado hanno sposato e stanno supportando l’iniziativa a sfondo solidale.

Pubblicità