A Muro Lu Borgu meu fa il verso all’altra festa con in più il Paolo della cuccagna. Dal Nord Italia le squadre in gara

284
Antonio Spano, presidente dell’associazione “Pastorella”

Muro Leccese – Sarà come “Lu porcu meu” ma in versione primaverile la prima edizione de “Lu borgu meu” che si terrà domani, 25 Aprile, presso l’area mercatale, di Muro Leccese. Proprio come la tradizionale festa organizzata ogni anno dall’associazione “La pastorella” per oltre 35 anni ormai, quella di domani sarà un’occasione per assaporare i prodotti della tradizione salentina all’ombra del palo della cuccagna.

“Sa-lento in cima alla cuccagna” è l’evento infatti che avrà inizio alle 19,30 e che vedrà sfidarsi tre squadre dell’associazione italiana “Palo della cuccagna”, nata il 6 aprile del 2019 a Bergamo e patrocinata dal Aics (ente sportivo riconosciuto dal Coni).

Due squadre maschili e una femminile, tra le cui fila gareggiano le campionesse nel 2017 e nel 2018 “Rido ma cado” di Venezia, “Rosengarden di Bergamo campioni italiani 2015 e coppa Italia 2017 e i “Lariani” di Como detentori del record di salita di 42” sul palo di 13,5 metri.

Pubblicità

Carne alla brace, panini con la salsiccia, il bollito e tante altre specialità verranno preparate nel corso della giornata, il tutto rigorosamente a base di maiale. A chiudere la giornata ci penserà il gruppo de “Li cumpari” che dalle 21 accenderanno gli amplificatori e animeranno la festa con il loro repertorio di musica folk e popolare.

 

Pubblicità