A Miggiano il nuovo Sindaco Sperti distribuisce le deleghe e lavora per il programma degli eventi estivi

1076

Miggiano – Insediato il Consiglio comunale a Miggiano dopo le elezioni dello scorso 26 maggio che hanno portato alla vittoria, con appena nove voti di scarto, Michele Sperti sullo sfidante Vito Santo Marzano.

Il nuovo Sindaco, nella prima convocazione, ha presentato la sua Giunta e distribuito le deleghe anche ai consiglieri. Giovanni Damiano è vicesindaco e assessore all’Urbanistica e Lavori pubblici; Giuseppe Barbieri alla Tutela, valorizzazione e recupero ambientale, Agricoltura, Patrimonio comunale, Randagismo e territorio, Edilizia abitativa; Alessandra Surano ha l’assessorato al Bilancio, Tributi, Programmazione comunitaria, Valorizzazione dei beni di interesse storico; Maria Antonietta Mancarella è stata nominata assessore al Personale, Contenzioso, Eventi fieristici, Attività produttive, Politiche del commercio.

Del Consiglio comunale fanno parte, nella maggioranza, il capogruppo Angelo Mancarella (con deleghe a  Cultura, Sport, Rapporti con le associazioni e volontariato, Cittadinanza attiva), Paolo Cacciatore (Smart city, Innovazione tecnologica e competitività, Politiche energetiche; Eventi e attività dello spettacolo), Mario Orsi (Protezione civile, Sistema integrato di sicurezza urbana, Politiche giovanili, Cittadinanza europea) e Maria Rosaria De Pascalis (Politiche sociali, Infanzia, Terza età, Famiglia, Prevenzione sanitaria; Politiche scolastiche, Pari opportunità).

Pubblicità

Il Sindaco tiene per sé la delega al Turismo e qualità della vita ed in questi giorni è al lavoro per il nuovo cartellone degli eventi estivi (“con un piglio di novità”) puntando ad avviare la macchina organizzativa per la prossima edizione della Fiera regionale Expo 2000.

L’opposizione di “Miggiano tutta” è rappresentata in Consiglio dal candidato sindaco sconfitto Vito Santo Marzano e da Rocco Longo, Luigi Lisi e Donato Carbone.

 

Pubblicità