Claudio Lolli

Melpignano – Prosegue la due giorni dedicata al cantautore italiano Claudio Lolli, fra i più grandi cantori della generazione degli anni ’70, scomparso il 17 agosto 2018: dopo l’apertura della mostra presso la sezione Pd (in via Roma 14), sabato 4 maggio si continua con un incontro nella mattinata e un concerto serale.

In piazza San Giorgio, alle ore 10.30, arriva Paolo Capodacqua, storico chitarrista del cantautore bolognese: sarà lui a raccontare un Lolli “poeta dell’esistenza”, dialogando con il direttore di MondoRadio Lucio Del Casale.

Enzo De Giorgi
Enzo De Giorgi

Alle 21.30 concerto omaggio a Lolli: la location è sempre quella di piazza San Giorgio, dove si alterneranno lo stesso Capodacqua insieme a Luigi Botrugno, Massimo Donno, Matteo Vicentelli, Frank Bramato, Enzo Marenaci, Antonella Dell’Anna, Tonio Panzera, Adriana Polo, Stefania Polo e Luigi Spira, in una lunga maratona musicale che farà rivivere i brani più celebri di Lolli. In caso di pioggia, il concerto si terrà sotto i portici della piazza.

Pubblicità

La mostra. Venerdì 3 c’è stata l’apertura della mostra omaggio a Lolli con le opere (illustrazioni, copertine, tavole) firmate dall’artista Enzo De Giorgi, che spiega: “Ho illustrato una ad una tutte le canzoni de ‘Il grande freddo’ (l’ultimo album di Lolli, ndr) cercando di coglierne l’anima. I brani sono legati tra loro da un filo invisibile che è, ancora una volta, la vita dell’uomo, la sua realtà emotiva e sociale, una presenza umana sempre più fredda e virtuale, spesso in contrasto con un’esistenza fisica che fatica a resistere ma che giura di non volersene andare via”.

La rassegna. La due gironi dedicata a Lolli rientra nella rassegna culturale “La Sezione a Primavera”, realizzata in collaborazione con l’associazione Camera a Sud e Plaza Cafè.

Pubblicità

Commenta la notizia!