Maglie – Rapina presso la filiale della Banca popolare di Bari questa mattina in pieno centro a Maglie. Ad entrare in azione, presso lo sportello di via Mazzini, sono stati due soggetti, con il volto travisato, giunti in zona a bordo di uno scooter, lo stesso usato poi per la fuga. Armati di un taglierino, i due sono riusciti a minacciare dipendenti e clienti facendosi consegnare 15mila euro in contanti. Malgrado lo spavento, non si sono registrati feriti. I rapinatori, a detta dei testimoni, avevano un accento tipicamente barese. Oltre a questo importante dettaglio, potranno aiutare i carabinieri nelle loro indagini altri indizi tratti dalla visione delle telecamere di videosorveglianza della zona.

L’altro colpo a Lecce Resta da capire se quanto accaduto a Maglie possa essere collegato con la rapina messa a segno, un paio d’ore dopo, in un’altra banca a Lecce. In questo caso, presso la Credem di via Marconi (nei pressi del Castello di Carlo V) sempre in due, e sempre con armati di un taglierino, sono entrati in azione con il volto coperto da scaldacollo e  caschi da motociclista, fuggendo ancora una volta a bordo di uno scooter. Sul posto, gli agenti di polizia della sezione volanti e poco dopo anche i carabinieri. Nessuno si è fatto male anche se due dipendenti sono rimasti sotto choc. Da quantificare l’entità del bottino.

Pubblicità

Commenta la notizia!