A Maglie Consiglio comunale “in mano alle donne”: Annarita Corrado è presidente; Marcella Marzano vice

952

Maglie – Consiglio comunale “in mano alle donne” quello di Maglie: la prima Assise convocata dopo le elezioni dal riconfermato sindaco Ernesto Toma ha, infatti, eletto presidente (come proposto dalla maggioranza) Annarita Corrado (dirigente del liceo scientifico “Da Vinci”) e come vice Marcella Marzano, ovvero la più suffragata della lista “Maje noscia”. Dal capogruppo di maggioranza Rossano Rizzo è partita la proposta di dare la vicepresidenza a un rappresentante  dell’opposizione.

È la prima volta, nella storia dei Consigli comunali della città, che una donna assume il ruolo di presidente, a parte alcune sedute presiedute da Maria Grazia Maggiorano nella prima legislatura Chirilli, come supplente del presidente Convenga. Con piglio da dirigente, nel suo primo intervento la Corrado ha ringraziato e augurato buon lavoro a tutto il Consiglio.

Il ruolo della minoranza

Maglie, l’opposizione in Consiglio

I lavori della prima Assise dopo le elezioni del 20 e 21 settembre sono iniziati in ritardo di un’ora (nell’orario previsto delle 9.30 c’erano in Aula soltanto i cinque consiglieri di opposizione), con la convalida degli eletti ed il giuramento del riconfermato sindaco Toma. In apertura l’Inno d’Italia è risuonato come richiamo al ruolo che tutti i consiglieri sono chiamati a ricoprire, non solo nei confronti dei cittadini che li hanno eletti, ma di tutta la cittadinanza di cui sono espressione.

Gli applausi hanno sottolineato quasi tutti gli interventi della prima seduta, nei quali è stato più volte evidenziato l’obiettivo del “bene comune” che dovrebbe connotare l’impegno di maggioranza e opposizione. Il capogruppo di quest’ultima, Antonio Refolo, ha ribadito con forza il ruolo dei consiglieri “di indirizzo e di controllo” a cui saranno fedeli quelli di “Maje noscia”.

La nuova Giunta

Maglie, la Giunta comunale

Tutto secondo le previsioni per quanto riguarda la nomina della Giunta comunale dopo che Toma aveva dichiarato di voler seguire il criterio dei più suffragati della lista “Siamo Maglie”: il vice è Marco Sticchi con deleghe a Urbanistica e Lavori pubblici; Antonio Fitto è l’assessore all’Ambiente, Qualità urbana, Rapporti con gli enti, Innovazione e sviluppo tecnologico; Ronny Palma Modoni alle Attività produttive; Maria Grazia Maggiorano a Servizi sociali e comunicazione; Roberta Iasella alla Cultura.

Eletta anche la commissione elettorale: Dario Vincenti e Angela D’Oria per la maggioranza; Maurizio Forte per l’opposizione (supplenti Cosimo Puce e Deborah Fusetti per la maggioranza; Sara De Pascalis per l’opposizione).