A Gallipoli volontari all’opera per ripulire la spiaggetta delle Fontanelle. Li guida il Sindaco Minerva che lancia un appello: “Amate la città”

410
Gallipoli – Volontari al lavoro a Gallipoli per ripulire la spiaggetta delle Fontanelle. L’opera ha coinvolto alcune associazioni cittadine e diversi singoli che si sono armati di guanti, sacchetti e tanta buona volontà, malgrado il gran caldo, per ridare decoro alla caratteristica spiaggetta sita sul versante nord della città, a ridosso del lungomare Marconi.
Ad organizzare la giornata ecologica è stato il sindaco Stefano Minerva intervenuto, come puntualizzato su Facebook, “non come esponente dell’Amministrazione comunale ma come cittadino”.
«La nostra battaglia portata avanti da tempo punta al rispetto degli spazi e al decoro. Abbiamo assistito – afferma Minerva- a tanti episodi in cui la colpa, se così si può chiamare, è stata del cittadino stesso che non ha avuto cura del proprio luogo. Io, ora, ci ho messo la faccia, le mani, il tempo. Io ed altre ragazze e altri ragazzi che volontariamente hanno scelto di dedicare il proprio tempo alla città».
Dal Sindaco parte l’appello ai propri concittadini per rispettare e “amare” Gallipoli. «A chi non ha partecipato, per qualsivoglia motivo, chiedo solo una cosa: “Amate Gallipoli”. Non gettate e abbandonate i rifiuti in questo angolo della città come in tutte le altre zone. Siamo orgogliosi dei cittadini e di Gallipoli, ma renderla una città migliore è un dovere di tutti. È giusto sì reclamare i propri diritti, ma non dimentichiamoci che i doveri hanno la stessa importanza».