A Felline (Alliste) festa patronale ristretta, ma non manca la musica

1470
Don Antonio Verardi

Felline (Alliste) – Sarà una festa diversa quella che si celebrerà a Felline (frazione di Alliste) sabato 17 e domenica 18 ottobre. Nonostante le vigenti disposizioni anti Covid-19, Comitato, Amministrazione comunale e parrocchia hanno collaborato per permettere alla comunità di rinnovare la propria devozione a Sant’Antonio e Santa Deodata.

Per la particolare situazione di emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid-19 e alle conseguenti misure restrittive che hanno modificato le nostre abitudini di vita – afferma il parroco, don Antonio Verardi –, quest’anno ci vediamo costretti a celebrare la nostra festa patronale nel rispetto di tutte le misure previste per il contenimento della pandemia”.

Messa in piazza Castello

Non si terrà la solenne processione ma saranno garantite, nei due giorni, le messe: sabato e domenica alle ore 19 la funzione si terrà in piazza Castello (anticipata sabato dal rosario alle 18,30), con la statua del Santo che verrà traslata in piazza e poi riportata in chiesa in forma strettamente privata. Messa anche domenica mattina, alle 10,30 presso la chiesa di San Leucio martire.

Chiesa San Leucio martire a Felline

Il Comitato, guidato da Antonio De Lorenzis, vigilerà sul contingentamento dei fedeli, garantendo il rispetto delle norme anti-Covid, come l’utilizzo delle mascherine e l’osservanza del distanziamento.

Nonostante l’amarezza di non poter festeggiare liberamente, non mancherà l’intrattenimento musicale: ospiti i “Morricone & Friends” (sabato 17 ottobre a partire dalle 20,30 in piazza Castello), gruppo composto da Enrico Tricarico (di Gallipoli), Maria Ausilia Maglione, Vittorio Ciurlia (di Taurisano) e Serena Scarinzi (di Lecce); e domenica 18, sempre in piazza e sempre a partire dalle 20,30, la cover band di Adriano Celentano.

Mattia Chetta