A Corsano “Fuori tempo” è sempre festa: dopo Natale e prima di Capodanno mercatini, arte e musica

2784
Mercatini di Natale (foto d’archivio)

Corsano – Non a Natale né a Capodanno, ma anche “Fuori tempo” è sempre l’ora di far festa: questo lo spirito dell’iniziativa lanciata per venerdì 27 dicembre dalla giovane associazione corsanese “Contrabbando speranza”, nata con l’obiettivo di animare la città anche nei “periodi morti” e lontano dall’estate.

Con “Fuori tempo” venerdì 27, a partire dalle ore 18, piazza Santa Teresa e piazza San Giuseppe si coloreranno di mercatini, mostre, concerti e street food, per un clima di festa a tutto tondo.

Il programma 

Piazza San Giuseppe si riempirà di casette di legno che ospitano i mercatini di artigianato locale, mentre dalle 18,30 in piazza Santa Teresa si esibiranno Margherita Mariano e Adriano Piscopello in duo con violino e pianoforte, e Giuseppe Mauro offrirà un assolo al piano. A seguire (ore 20) party con Ape in funky garage in una corte che si affaccia sulla piazza.

Alle 21 in piazza San Giuseppe ancora musica con Roberto Esposito (piano), Daniele Vitali (piano), Michele D’Elia (batteria) e Marco Puzzello (tromba).

Così gli organizzatori raccontano l’idea da cui è nato il progetto e ne spiegano il nome: “Fuori tempo è la concezione del tempo che abbiamo noi giovani salentini, che lasciamo la nostra terra per lavoro, studio e poi torniamo. Il tempo scandito dai caffè dalle zie, dagli aperitivi vicino al mare con gli amici, dai pranzi e dalle cene. Con le solite domande: ‘Quanto resti? Quando parti?’ Ecco perché abbiamo deciso di sfruttarlo al meglio questo tempo, facendoci sentire e rendendo Corsano fiera di essere piena di tanti giovani volenterosi”.