A Casarano ospiti d’eccezione per il meeting diocesano della famiglia

Prevista l’esibizione dell’orchestra “Terra del Sole” diretta dal maestro gallipolino Enrico Tricarico

4957

Casarano – È in programma a Casarano il terzo “Meeting  della famiglia” promosso dalla Diocesi di Nardò-Gallipoli. L’appuntamento è sabato 15 giugno, dalle 19 alle 22 presso il complesso Euroitalia (sulla provinciale per Collepasso). Ad organizzare il meeting, quest’anno con il supporto artistico-musicale del cantautore copertinese don Piero Nestola, è l’equipe diocesana di Pastorale della famiglia di cui fanno parte il direttore don Oronzino Stefanelli (di Copertino), il suo vice don Francesco Tarantino (di Nardò), don Giovanni De Giorgi, don Alessio Sestili e i coniugi Alessandro Ruberti e Giovanna Legittimo (di Casarano).

«La convention – fanno sapere questi ultimi – consisterà in un “talk-show” in cui si proporrà di guardare alla famiglia di oggi con gli occhi della speranza». Ospiti della serata saranno Chiara Amirante e don Davide Banzato della comunità “Nuovi orizzonti”, il giudice Alfredo Mantovano, il teologo e scrittore Robert Cheaib (foto) docente all’università gregoriana di Roma, il direttore di TV2000 Vincenzo Morgante e il filosofo Marco Moschini dell’università di Perugia. Dopo il saluto iniziale del vescovo Fernando Filograna, il dibattito sarà moderato dall’attrice Beatrice Fazi: concluderà la manifestazione il cantautore Giovanni Caccamo.

Il meeting si struttura in due sezioni: la prima (dalle 19 alle 20,30) prevede l’accoglienza delle famiglie, l’esibizione dell’orchestra “Terra del Sole” diretta dal maestro gallipolino Enrico Tricarico e la presentazione del libro “La guarigione del cuore” (Edizioni San Paolo) di Chiara Amirante. Nella seconda parte (dalle 20,30 alle 22), invece, ci sarà la tavola rotonda.                                                                                                                             «Consapevoli che “il bene della famiglia è decisivo per il futuro del mondo e della Chiesa”, e accogliendo gli innumerevoli interventi di Papa Francesco presenti nell’Esortazione apostolica “Amoris laetitia”, desideriamo riqualificare la famiglia, sostenendola, incoraggiandola e promuovendola come fondamento dell’umana convivenza sociale», scrive don Oronzino Stefanelli (di Copertino) nella lettera di invito ai parroci e alle diverse associazioni laicali della diocesi, con l’intento di sensibilizzare le famiglie, i giovani, gli adulti, i  bambini, gli anziani, i fidanzati, e in particolare, quanti hanno frequentato o stanno frequentando il corso per nubendi. Durante il meeting sarà a disposizione un servizio di animazione e intrattenimento per ragazzi.

Pubblicità

Pubblicità