Il 9 marzo parte la rassegna “Bagliori d’ombra”

1888
Francesco Ferramosca
Francesco Ferramosca

ARADEO. Al via domenica 9 marzo alle ore 17,30 al Modugno, la rassegna di teatro per ragazzi “Bagliori d’Ombra”, a cura del Teatro Le Giravolte di Aradeo, condotto da Francesco Ferramosca. La rassegna prevede sia spettacoli domenicali per le famiglie, che spettacoli al mattino per le scuole. Il costo del biglietto d’ingresso è di 4 euro. Nella serata di apertura ci sarà la presentazione del programma e la premiazione di Costanza Grasso, di Aradeo, la  bambina che ha vinto il concorso “Un disegno per Bagliori d’Ombra” della passata edizione. Di seguito, lo spazio delle “fiabe con merenda” e poi il primo spettacolo in programma “I musicanti, 4 amici in viaggio”, del “Teatro Le Giravolte”, con Francesco Ferramosca e Amelia Sielo.

La storia è tratta dalla famosa favola dei Fratelli Grimm e racconta le avventure dell’asino, del cane, del gatto e del gallo che, per salvare la pelle, tentano di arrivare nella città di Brema. Domenica 23 marzo sarà la volta del “Teatro Bertold Brecht” di Formia (Roma), che presenteranno “Le tre melarance”, liberamente tratto dalla favola del Gozzi. Nello spettacolo, tre musiciste tenteranno di raccontarla a modo loro, con i loro tanti suoni e strumenti.

Domenica 16 marzo andrà in scena il Ruin Art di Firenze con “Il gatto con gli stivali e altre storie”, utilizzando la tecnica mista di attori, pupazzi animati e personaggi gonfiabili. Chiuderà la rassegna l’associazione “Progetto Zattera” di Varese, con “Hansel e Gretel”, uno spettacolo sospeso fra favola e realtà che terrà viva l’attenzione dello spettatore con la continua trasformazione dei due attori, che di volta in volta diventano narratori, Hansel e Gretel, genitori e strega.
La prima tra le mattinate scolastiche in cartellone sarà quella del 17 marzo con “Il gatto con gli stivali e altre storie” della compagnia “Ruin’Art”.