Parabita, con il “Giannelli” un ponte per l’Europa

8056

PARABITA. È il “Giannelli” di Parabita l’Istituto d’istruzione superiore vincitore con il progetto relativo all’organizzazione delle attività dei Presidenti delle Consulte. La scuola diretta da Cosimo Preite  si è imposta, quale unica vincitrice a livello nazionale, ottenendo un finanziamento di € 350mila per la realizzazione, su tutto il territorio, di attività  finalizzate all’aumento della partecipazione studentesca nella scuola, elaborando anche un piano annuale inerente il funzionamento del  Consiglio nazionale dei Presidenti della Consulta ed il coordinamento regionale. Il Consiglio nazionale dei Presidenti della Consulta è un organo consultivo del Ministero che assicura una sede permanente di confronto e di rappresentanza degli studenti sull’intero territorio italiano: pertanto le azioni che verranno attuate dal “Giannelli” coinvolgeranno l’intera popolazione studentesca, “un impegno prestigioso e di ampio respiro che testimonia, una volta di più, la capacità progettuale ed organizzativa dell’Istituto”, affermano dalla scuola con sede principale a Parabita. Per l’anno scolastico 2015-16, inoltre, sempre il “Giannelli” aveva ottenuto un finanziamento da 200mila euro con il bando “Io Studio” per i servizi offerti agli studenti. La scuola si è, inoltre, fatta carico dell’organizzazione della manifestazione “Job Orienta”, il salone nazionale su orientamento, scuola, formazione e lavoro, tenutosi a Verona dal 24 al 26 novembre scorsi con la partecipazione di 72mila visitatori ed oltre 500 espositori tra scuole, accademie e università. In quest’ambito, lo stand del “Giannelli” si è distinto per varietà della sua proposta formativa e per le performance musicali e coreutiche che hanno sorpreso piacevolmente gli spettatori. Nei prossimi mesi sono, poi, previsti stage tra Parigi e Dublino: dopo  lo stage di otto settimane in Emilia Romagna per gli allievi dell’indirizzo Servizi socio-sanitari, a breve ci sarà  lo stage a Parigi per le allieve del Liceo Coreutico mentre, per il rafforzamento delle competenze linguistiche, si terrà nei prossimi mesi a Dublino il soggiorno-studio presso il prestigioso “Trinity College” al fine di permettere il consolidamento della conoscenza delle lingue straniere, considerate elemento “indispensabile per una formazione a livello europeo”. Costante, in questi ultimi anni, l’impegno dell’Istituto nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, “ancor prima che diventasse obbligatoria con la  legge 107/2015, al fine di applicare e verificare concretamente quanto studiato in via teorica, fornendo in questo modo competenze realmente spendibili nel mondo del lavoro. Proprio l’alternanza scuola-lavoro è risultata essere la chiave vincente per creare uno stretto legame con il tessuto economico del territorio: gli allievi hanno la possibilità di conoscere le dinamiche economiche, l’organizzazione dell’azienda, la normativa a favore dell’imprenditoria giovanile- autoimprenditorialità- cooperativismo, gli ambiti  per un progresso sostenibile, anche grazie alla partecipazione della scuola ai progetti FIXO e Garanzia giovani. Tale esperienza si è allargata all’Europa, consentendo una conoscenza di più ampio respiro del sistema economico comunitario (le professionalità più ricercate, i canali di accesso, i criteri di selezione) allargando gli orizzonti delle possibilità di lavoro, anche in considerazione della sempre maggiore richiesta di giovani neodiplomati con conoscenze linguistiche e capacità di operare in mercati esteri”. Altri progetti quelli per le attività di recupero e rinforzo con “Diritti a  scuola”, quelli per i vari laboratori tematici e l’Art Happening. L’intera offerta formativa, comprensiva di percorsi al passo con i tempi come gli indirizzi di Ottico,  Odontotecnico, Meccatronica e Biotecnologie, “che permettono ai giovani l’iscrizione a qualsiasi corso universitario e percorso di alta formazione”, viene illustrata negli Open Day presso le sedi di Parabita, Casarano e Gallipoli del 22 e 29 gennaio e del 5 e 12 febbraio. L’Istituto è dislocato su quattro sedi: Parabita, Gallipoli, Casarano, Alezio, comprendendo il Liceo Musicale-Coreutico, Liceo Artistico, Istituto Professionale, Istituto Tecnico, con vari indirizzi alcuni rivolti anche agli adulti attraverso i corsi serali. Inoltre, presso la sede dell’Istituto Professionale di Gallipoli si tengono i corsi serali per l’acquisizione della qualifica OSS, opportunità per la quale il “Giannelli” ed il Dirigente Cosimo Preite, si sono impegnati attivamente, lavorando in sinergia  con l’Ufficio Scolastico Regionale e la Regione Puglia per garantire, agli studenti dell’indirizzo Servizi socio-sanitari ed agli adulti interessati, tale qualifica che apre ulteriori possibilità nell’ingresso o nel rientro nel mondo del lavoro.