“Yes”, lo sport allarga i confini: insieme taurisanesi e polacchi

di -
0 626

Ragazzi taurisanesi e polacchi

Taurisano. Scambio culturale giovanile Italia – Polonia, nell’ambito del progetto comunitario “Yes – Youth, Environment & Sport”, che ha visto il coinvolgimento dell’Asd Virtus Taurisano (soggetto promotore) e  l’associazione Trzemeszemskie Towarzystowo Sportowe, cittadina polacca a circa 250 chilometri della capitale Varsavia.

L’obiettivo del progetto, come spiega il presidente del sodalizio taurisanese Stefano Bartolomeo è «Promuovere lo sport basato sul rispetto delle regole, dell’avversario e dell’ambiente circostante, avviando correttamente i ragazzi di ogni provenienza e ceto sociale verso le discipline sportive e sviluppando in loro il concetto di vera integrazione socio- culturale. Abbiamo voluto la possibilità di questo scambio giovanile con un’altra organizzazione europea proprio per confrontarci e crescere insieme a loro».

La settimana è stata intensa, il gruppo dei giovani ha avuto modo di visitare il palazzo comunale di Taurisano, il centro storico e alcune località turistiche.. Bartolomeo aggiunge: «I giovani ospiti e l’insegnante accompagnatore hanno dimostrato grande interesse per la cultura del nostro paese, per gli alberi di ulivo secolari e i vigneti. Particolarmente apprezzata e stata la visita all’istituto Bottazzi di Taurisano e Ugento»

Le attività sportive si sono svolte presso il Centro sportivo dell’Asd Virtus, dove ha avuto luogo anche la festa finale d con musica dell’associazione “G. Verdi” e del gruppo Soul to Soul.  Il sindaco Di Seclì ha offerto agli ospiti il gonfalone della città. Commovente il saluto conclusivo dei giovani polacchi ai coetanei taurisanesi: «Quando volete venire in Polonia casa nostra è casa vostra».

Commenta la notizia!