“Yamato” primeggia nello Judo pugliese

by -
0 1769

Casarano. Incetta di medaglie per la “Nuova Yamato Casarano” (foto) nelle gare regionali di judo del trofeo Admo. Nelle recenti sfide di  San Vito dei Normanni, nel Brindisino, Claudio e Marco Rausa hanno conquistato, rispettivamente, il  secondo e terzo posto nelle categorie Esordienti B ed A.

Pochi giorni prima, ad Ostuni, era stata, invece, Flavia Rausa ad aggiudicarsi la terza piazza nella categoria Cadetti.

Ancora meglio è andata nella competizione disputata a Triggiano (provincia di Bari), quando gli atleti casaranesi sono riusciti a conquistare tre primi posti ed una terza piazza.

Nella categoria Cadetti (57 chili) a sbaragliare la concorrenza è stata Flavia Rausa.

Andrea Alfarano ha trionfato nella categoria Esordienti B (più 81 chili) mentre tra gli  Esordienti A ad aggiudicarsi il primo posto è stato Claudio Rausa (36 chili). In questa stessa categoria, podio anche per Davide Grecuccio (40 chili) che conquista il terzo posto.

Il judo è un’arte marziale giapponese nata ufficialmente nel 1882, ad opera del maestro Jigoro Kano. Dal 1964, con le Olimpiadi di Tokyo, quest’arte marziale è divenuta una disciplina olimpica, conquistando sempre più appassionati ed incrementando esponenzialmente il numero di praticanti, come dimostrano i tanti ragazzi che frequentano con successo i corsi della Nuova Yamato.

Le lezioni di judo della Nuova Yamato si tengono a Casarano, in via Pendino, nella palestra dell’Istituto statale per Geometri, dalle 17 alle 21, il lunedì, il mercoledì e il venerdì.

                                        AN

Commenta la notizia!