Galatone – Trionfo per le “Giaccure stritte” nella quinta edizione della rassegna teatrale in vernacolo “Vox Populi” promossa, a Galatone, dalla “Compagnia ti Santu Luca” in collaborazione con la Pro Loco. I “verdetti” nel corso della serata al Marchesale per l’assegnazione del premio “Giuseppe Susanna”, intitolato al poeta galateo e ai suoi scritti in dialetto. Il gruppo di Salice Salentino ha portato in scena nell’atrio del Pinelli-Pignatelli “Il servitore” aggiudicandosi il premio per la miglior commedia, conquistando il consenso di giuria tecnica (di nove componenti) e giuria popolare. La compagnia si è anche portata a casa il premio per la migliore scenografia.

I premiati Durante la serata finale, intervallata dalla lettura di alcuni componimenti di Susanna e dalle esibizioni dei ragazzi di “ArtéDanza” del maestro Dario De Leo, premiati anche il miglior attore protagonista (Antonio Leuzzi, sempre delle “Giaccure Stritte”, nel personaggio di “Truffaldino”) e la migliore attrice protagonista, Nadia Tulipano, della “Ma che bella compagnia” di Campi Salentina, nei panni di “Mariuccia”. Un ex aequo per la palma di miglior attore non protagonista (Fabrizio Manfredi de “La sacristia” di Arnesano e Luigi Palazzo di “Giaccure Stritte”), mentre è Marilù Tommasi (de “La bottega di Arturo” di Calimera) la migliore attrice non protagonista.

Pubblicità

Commenta la notizia!