Volley: Ugento fa festa per il volo dei “Falchi” in serie D. Soddisfazioni anche dai giovani

by -
0 462

Ugento – Un successo che arriva a sorpresa, dopo una stagione difficile ma riscattata dalla voglia di non mollare: si può riassumere così il campionato della Conad City Falchi Ugento Beach, promossa nella serie D regionale e vincitrice del titolo di campione interprovinciale. Un successo che verrà festeggiato martedì 19 giugno al Palaozan “Tiziano Manni” di Ugento, dove dalle 18.30 prenderà il via la festa di promozione: dopo la presentazione delle squadre e i saluti delle autorità presenti, in programma una partita amichevole tra la All Star Falchi Ugento e la Conad City Falchi Ugento Beach. Ospiti della serata Mirko Corsano e Marco Rizzo.

La soddisfazione del presidente Maurizio Amante «La promozione è stata inaspettata e proprio per questo ce la stiamo godendo ancora di più. Nel campionato regolare eravamo arrivati penultimi, ma poi – afferma il presidente Maurizio Amante – facendo tutta la trafila dei playoff abbiamo preso coraggio e consapevolezza delle nostre forze. Partita dopo partita, la squadra ha inanellato vittorie importanti, conquistando la promozione: devo ringraziare per questo il mister Pasquale Cerfeda,i dirigenti Vinicio Romano, Sonia Carrisi e Walter De Donno, il nostro fisioterapista Antonio Daniele e il medico Ernesto Malorgio, ma in primis i ragazzi, che ci hanno messo il massimo dell’impegno. La nostra è una squadra fatta di giovani, tutti i giocatori hanno dai 15 ai 19 anni e sono cresciuti pallavolisticamente a Ugento, pur se arrivano anche da altri paesi del Salento come Ruffano, Taurisano, Taviano e Nociglia. Alla luce di questo successo – conclude Amante – il nostro impegno futuro sarà continuare a puntare sui giovani, mantenendo questo gruppo e cercando di aprire con loro un nuovo ciclo per la pallavolo a Ugento. Ciò non toglie che puntelleremo la squadra anche con nuovi arrivi, perché il campionato di serie D sarà più impegnativo».

La rosa vincente La squadra che ha conquistato la promozione in serie D è composta da Gabriele Milano (capitano), Stefano Fracasso, Luca Pisanelli, Giuseppe Fracasso, Piero De Donno, Michele Olimpio, Marco De Donno, Alex Santantonio, Alberto De Donno, Francesco Primoceri, Enrico Lazzari, Alessandro Siclì e Marco Mastria. Nella finale dei playoff i Falchi hanno giocato e perso contro il Calimera, ma arrivando terzi alla fase provinciale hanno conquistato l’accesso di diritto a quella interprovinciale, svoltasi a Castellaneta Marina fra la squadra di casa, il Sava e il Cursi. Proprio quest’ultima è stata la squadra battuta per 3-1 in una finale tutta salentina. Dalla promozione in D al titolo di campioni interprovinciali, dunque. «Una soddisfazione nata anche dal fatto – continua Amante – che nell’interprovinciale i nostri giovani hanno tenuto testa a squadre che avevano in rosa giocatori più anziani e con esperienza in categorie superiori».

Volano anche i giovani “Falchi” Con la formazione Under 18 (di cui – rispetto alla squadra promossa in D non fanno parte Gabriele Milano, Giuseppe Fracasso e Marco De Donno, mentre si aggiungono Antonio Cino, Gabriele Cagnazzo e Riccardo Miraglia) i Falchi hanno vinto inoltre il titolo di campioni provinciali e vice campioni regionali.

Commenta la notizia!