Volley donne riecco la C e la gioia torna sull’Olimpus

by -
0 616

Foto di gruppo delle atlete dell’Olimpus Parabita

Parabita. Nemmeno il tempo di prendere atto della retrocessione nella serie D di volley femminile, che in casa della Olimpius Parabita ritorna subito il sorriso. La bella notizia che di fatto annulla la debacle sportiva dell’ultimo torneo è stata recapitata al sodalizio con una e mail della federazione italiana pallavolo di Puglia. Oggetto: ripescaggio in serie C.

La compagine allenata da Giuseppe Giaffreda ritrova dunque la categoria a stretto giro di posta, è il caso di dire. La circostanza non può che rendere felice tutto l’ambiente del volley femminile cittadino: «E’ senza dubbio una bella notizia per noi – commenta l’atleta-simbolo dell’Olimpius, Barbara Giaffreda – la retrocessione patita agli spareggi ci aveva lasciato l’amaro in bocca. Ma ora siamo pronti a ripartire con rinnovato entusiasmo per dimostrare di meritare il ripescaggio e di militare in una categoria di prestigio quale è la serie C».

Ma c’è di più, perché un’altra buona notizia per l’Olimpius arriva da Palazzo di città. Da quest’anno infatti potrebbe concludersi l’esilio in altri paesi per la mancanza a Parabita di un impianto idoneo in cui disputare le gare interne di campionato.

L’assessore allo Sport Giuseppe Provenzano ha infatti annunciato che i lavori di sistemazione e adeguamento del pallone tensostatico di via Gorizia potrebbero concludersi molto prima del previsto. Saranno infatti anticipati i lavori per il condizionamento dell’aria e per gli altri impianti, interventi che a breve renderanno la struttura perfettamente usufruibile.

Commenta la notizia!