Un’estate gradevole e a fiori

di -
0 1041

La compagnia teatrale Temenos

Taviano. Iniziate il 1 luglio, le manifestazioni di Taviano e Mancaversa 2012 proseguono tra suoni, luci e colori sul palcoscenico del Parco Jonico, di piazza delle Rose o nel centro storico di Taviano. Gli spettacoli fanno rivivere la storia e le prerogative culturali di questo centro salentino, grazie all’impegno di tante associazioni, ma anche ai grandi appuntamenti musicali e folkloristici che fanno ricordare ai turisti e ai residenti che siamo nella “Città dei fiori”. «Programmi estivi di eventi fastosi e particolarmente dispendiosi sono ormai un ricordo – dichiara Antonino Manni, consigliere delegato alle manifestazioni – e anche la nostra Amministrazione si muove con una certa sobrietà ma vi assicuro che trascorrere l’estate a Taviano e a Mancaversa sarà, in un certo qual modo gradevole. Taviano è una realtà particolarmente legata ai fiori, alla musica, all’amore per il teatro, senza disdegnare lo sport giovanile e lo zoccolo duro di tante associazioni che hanno sempre qualcosa di nuovo da proporre. Con il nostro ricco programma abbiamo cercato di dare voce a tutti, indistintamente».

E vediamo gli appuntamenti più importanti di questa estate, fino a Ferragosto. Il partecipato (quasi 60 squadre) Torneo di calcetto è alle sue battute finali e il 4 agosto si disputeranno le finali delle tre categorie: “Open”, “Over 40” e “Under 16”, un vero successo e un’attrattiva per tutti su piazza delle Rose. Appuntamenti teatrali al Parco Jonico, ore 21:   25 luglio e 2 agosto la compagnia “Temenos recinti teatrali” con “Il maestro, il poeta e il cantattore” e “Non tutti gli atti vengono per nuocere”. Il 3 agosto è di scena il “Teatro Alitzai” con “Tre cori e…do capanne”. Poi il “Teatro Neroghi” con “Salentitudine” il 4 agosto e, infine, due appuntamenti con “Teatro La Busacca”: “Il malato immaginario” (6 agosto) e “Le voci di dentro” (17 agosto).

Non mancano gli appuntamenti musicali: il 5 agosto “Una voce per Note Libere”, concorso canoro regionale (Parco Jonico, ore 21); molto atteso il Concerto Orchestra della Provincia il 7 agosto (piazza del Popolo, a Taviano, ore 21); il concerto di musica popolare dei “Tammurria” l’11 agosto in piazza delle Rose. Poi  il 14 agosto il concerto dei “White Queen” e “Pizzicacore” cultura, musica e tradizioni del Salento, proprio il giorno di Ferragosto.

In questo periodo, come da tradizione, ma anche per l’affluenza sia degli emigranti sia dei turisti, due gli appuntamenti clou: l’8 agosto il tradizionale “Salento Flower” per promuovere la bellezza dei fiori che vengono coltivati a Taviano e “Santicanti” (12 agosto) festival della musica etnica e sagra a cura dell’Amministrazione comunale. Tutti e due questi appuntamenti si svolgeranno nel centro storico di Taviano, sulle stradine intorno al palazzo Marchesale.

Rocco Pasca

Commenta la notizia!